BoJ si attiene alla sua posizione ferma

La BoJ non ha avuto fretta di cedere alle pressioni dei mercati e sta ancora mantenendo la sua posizione ferma. Con la sua capacità di resistere alle fluttuazioni del mercato e mantenere intatto il suo obiettivo di inflazione, questo è il motivo principale per cui la BoJ non ha ceduto alle richieste dei mercati.

L’unica cosa di cui il mercato era preoccupato era se la BoJ avrebbe modificato la sua posizione monetaria e tagliato i tassi. La BoJ ha detto no a tutto questo. Questo perché la BoJ rimane fiduciosa di aver svolto ricerche sufficienti sullo scenario economico per determinare il livello al quale il mercato può scendere.

La BoJ è sul mercato da oltre tre anni e ha visto molti alti e bassi nel mercato. Ha concluso con la sua ricerca che è stato in grado di stare lontano da qualsiasi grave caduta.

Questo è il risultato della sua capacità di capire come la debolezza e la forza del mercato hanno influenzato i prezzi di beni e servizi nel mercato. Ha saputo prevedere quando i prezzi sarebbero saliti e ha così mantenuto un livello ben alla portata del mercato.

Per mantenere il suo livello e per evitare che il mercato crollasse, la BoJ ha fatto tutto il possibile per garantire che non ci fossero cambiamenti significativi nella situazione economica. La BoJ ha ridotto i tassi di interesse a un minimo dello zero percento e questo ha permesso all’economia di andare avanti senza un rallentamento.

Il mercato e gli investitori stanno aspettando che la BoJ annunci un’altra mossa. Ma è rimasto fermo sulla sua posizione ed è improbabile che si muova a meno che la situazione non lo richieda. Quindi, la prossima volta che la BoJ manterrà la sua posizione ferma, il mercato dovrà solo aspettare ancora un po ‘.

L’unico modo in cui il mercato cadrà è se la BoJ non si attenga affatto alla sua posizione e lasci che il mercato cada da sola. Ma la BoJ sa che sarebbe molto improbabile e non vuole trovarsi in una situazione del genere.

Ci sono più possibilità che il mercato cali quando il dollaro USA si indebolisce rispetto allo yen giapponese e all’euro. Queste valute deboli sono strumenti di trading importanti nei mercati globali. E se questi due cadessero contro il dollaro, l’effetto sul mercato sarebbe disastroso.

La BoJ non è pronta a cadere per la pressione dei mercati e non sta cercando di tagliare i tassi. Non è pronta a subire pressioni per fare una mossa, anche se ci sono possibilità che la BoJ possa finire per apportare alcuni cambiamenti nella sua posizione monetaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *